sabato 27 febbraio 2010

GRANDE QUIZ DELLE CORTECCE E DEI RAMI


Cari lettori, vi propongo un quiz da veri intenditori: cercate di riconoscere queste piante nella loro veste invernale e riceverete in premio una fantastica piantina di zafferano...
A voi la parola, scrivete le risposte nel primo spazio commenti utilizzando i numeri delle foto e lasciando il vostro nome!



Corteccia n° 1

segue quiz


n° 2

segue quiz


n° 3

segue quiz


n° 4

segue quiz


n° 5

segue quiz


n° 6

segue quiz


n° 7

lunedì 22 febbraio 2010

CALICANTO, CHIMONANTHUS PRAECOX



Questa pianta è la vera regina dell'inverno. I suoi fiori spuntano sulla nuda corteccia quando ancora le temperature sono rigide e ci inondano del loro soave profumo... Rimango sempre stupita quando ne trovo qualche esemplare nei giardini, perchè purtroppo si preferiscono sempre altre piante: le noiose sempreverdi! Tutti quei cespuglietti che non cambiano mai aspetto durante il corso dell'anno, che barba!

Una leggenda narra di un pettirosso in un giorno d'inverno che stanco ed assiderato dal gelo, non riesce a trovare un ramo solido su cui riposarsi e nessun albero disposto ad ospitarlo. Il Calicanto invece, impietosito lo chiamò dicendogli di ripararsi sotto le sue foglie. Il Signore colpito da quest'atteggiamento amorevole ricompensò l'arbusto facendo cadere sui rami una pioggia di stelle profumate che si trasformarono in fiori giallo porpora.
Il suo nome botanico deriva dal greco cheimòn, inverno, e da ànthos, fiore.
Ragazzi vi consiglio caldamente una di queste stupende piante, vi doneranno un sorriso nei mesi più tristi...
P.S. Questa è una delle prime piante che ho imparato a riconoscere...

HAMAMELIS MOLLIS




Fioritura invernale da sballo!! Proprio come diceva la nostra Chicca..
Che ne dite dell'Hamamelis rosso?
Il cugino Hamamelis Virginiana è una pianta utilizzata nell'industria cosmetica perchè ha numerose qualità emollienti, rinfrescanti e lenitive.

MAGIE D'INVERNO 5

Skimmia Japonica


Viburnum tinus
Ecco due infiorescenze che ci preannunciano la primavera!

PHOTINIA RED ROBIN


Ciao a tutti.
Vedendo i bellissimi colori che ci regalano le piante anche in inverno con i rami e le foglie, mi è venuta in mente la Photinia Red Robin che si usa nelle siepi. D'inverno non ha niente di particolare ma quando germoglia regala getti rosso fuoco.
Quindi volevo dirvi: attenzione alla potatura!
Se potate adesso (febbraio), la photinia farà in primavera dei bellissimi getti con foglie rosse ma ATTENZIONE a discapito delle infiorescenze a spiga profumate. Se la potate in estate farà i getti rossi in autunno. Io consiglio di potarla bene d'estate per contenerla, rinfoltirla alla base e stimolare i germogli rossi per l'autunno e potare poco, se necessario, o niente in inverno per godervi le infiorescenze in primavera. Dopo la fioritura, è comunque bene tagliare i getti lunghi per tenere la siepe compatta.
Bea

domenica 21 febbraio 2010

MAGIE D'INVERNO 4



Ancora colori che si possono ammirare solo d'inverno....
La kerria tra poco ci stupirà con i suoi fiori, ma con i suoi bellissimi rami verdi ci tiene per ora compagnia... Ricordatevi che i rami più belli sono quelli più giovani, di 1 o 2 anni, quindi non abbiate paura di potare!

giovedì 11 febbraio 2010

MAGIE D'INVERNO 3


In questa carrellata di bellezze, non potevano mancare i Cornus: Flaviramea e Alba.
Nonostante siano senza foglie è impossibile non notarli in mezzo al grigiore dell'inverno...

sabato 6 febbraio 2010

IL CEDRUS NON E' UN AGRUME!


Il Cedrus è, tra le conifere, l'albero che più mi affascina, in secondo metterei il pino marittimo.

Sapevate che il Cedro, non l'agrume, è il simbolo del Libano (presente anche nella bandiera) e che ha anche un valore religioso ebraico. I fenici, poi, ne usavano il resistente legno per farne delle grandi imbarcazioni. Gli arcieri, invece, ne facevano frecce.

Da non confondere con l'agrume, cedro, ossia Citrus medica che dal latino è stato storpiato in italiano cedro, mentre la sua traduzione corretta sarebbe stata citro. Il nome "cedro" si presta quindi a confusione ed è buffo il fatto che alcuni pittori si confusero e dipinsero dei bei limoni come sfondo di soggetti religiosi, in contesti in cui non c'entravano nulla.

Attenzione: se volete piantare un Cedro in giardino, dovete avere molto spazio perchè diventano alberi veramente maestosi (fino a 50 m di altezza). Sono alberi di montagna, originari dell'Himalaya e sopportano fino a -30°C. Il legno è anche aromatico.

Bea

venerdì 5 febbraio 2010

E DOPO LO SCRICCHIOLAR DELLE FOGLIE.... LO SCRICCHIOLAR DELLA NEVE!

video

MAGIE D'INVERNO 2

Pyracantha coccinea

Cedrus Atlantica

MAGIE D'INVERNO




Nevica, gela ed il freddo imperversa... Ma l'inverno ci regala anche le piante come non le abbiamo mai viste! Guardate questa Nandina Domestica, non è forse più bella del solito? E le gemme della Magnolia Soulangeana non appaiono ancora più suggestive?